venerdì, Novembre 27, 2020

SORGENTE SANITÀ DI CAPOSELE E OASI VALLE DELLA CACCIA DI SENERCHIA

Nella zona montuosa compresa tra le provincie di Avellino e Salerno, sorge Caposele, in un luogo dove la salubrità delle sue acque ne hanno fatto un luogo ideale dove abitare e dove al patrimonio idrogeologico si accosta quello religioso della frazione Materdomini, divenuta meta di pellegrinaggio dove si trova il Santuario di San Gerardo Maiella.
Sulla riva destra del Sele, la piccola Senerchia ospita un borgo abbandonato molto suggestivo e dall’aspetto spettrale. Fuori dal centro, in gran parte ricostruito dopo il terremoto del 1980, si incontra l’Oasi WWF Valle della Caccia, famosa per le bellissime cascate.

 

Esempio di programma

  • Arrivo di buon mattino a Caposele
  • Visita alla Sorgente Sanità
  • Visita all’Acquedotto Pugliese-Sorgenti del Sele
  • Visita al Museo delle acque
  • Visita al Museo delle macchine di Leonardo
  • Trasferimento a Senerchia
  • Pranzo presso una struttura locale
  • visita all’Oasi WWF Valle della Caccia e al borgo fantasma di Senerchia
  • Termine delle attività

 

Informazioni utili

  • L’itinerario dell’escursione può essere concordato
  • La proposta include il servizio guida, non include eventuali ingressi a pagamento
  • Periodo consigliato: da aprile a novembre
  • Durata della visita: intera giornata
  • Consigliato per: adulti e bambini
  • L’itinerario non è fruibile dai diversamente abili con difficoltà motorie

Gallery

it_ITItaliano