mercoledì, Novembre 25, 2020

CASSANO IRPINO, SANT’ANGELO DEI LOMBARDI E MONTELLA - (AV)

L’Irpinia è una terra ricca d’acque, costellata di numerose sorgenti oligominerali tra cui figurano quelle di Cassano Irpino. La più nota è la Sorgente Pollentina, dove l’acqua sgorga pura e ricca di ossigeno, salendo in superficie fino a formare un suggestivo spettacolo di forme geometriche. Sant’Angelo dei Lombardi ospita, invece, uno dei più importanti esempi di architettura gotica nel Mezzogiorno: la suggestiva Abbazia di San Guglielmo al Goleto, luogo di culto e meta di pellegrinaggio di questa ricca Terra di Fede. Montella, il cui abitato è sovrastato dall’antico castello, è un luogo noto per la produzione delle famose “Castagne del Prete” e custode di complessi monumentali e luoghi di culto simbolo della provincia di Avellino.

 

Esempio di programma

  • Arrivo di buon mattino a Cassano Irpino
  • Visita alla Sorgente Pollentina
  • Trasferimento a Sant’Angelo dei Lombardi
  • Visita all’Abbazia del Goleto
  • Trasferimento a Montella
  • Pranzo presso una struttura locale
  • Visita al Santuario del Santissimo Salvatore e al Convento di San Francesco a Folloni di Montella
  • Visita ad un’azienda produttrice di castagne (facoltativa)
  • Termine delle attività

 

Informazioni utili

  • L’itinerario dell’escursione può essere concordato
  • La proposta include il servizio guida, non include eventuali ingressi a pagamento
  • Periodo consigliato: da marzo a novembre
  • Durata della visita: intera giornata
  • Consigliato per: adulti e bambini
  • L’itinerario è fruibile dai diversamente abili

Gallery

it_ITItaliano